CISO - Centro Italiano Studi Ornitologici
LIPU - Lega Italiana Protezione Uccelli
EBN Italia
fr
de
it
en
Visitatore Anonimo  
Pagina iniziale ornitho.it
 
Le Associazioni di ornitho.it
 
Sponsor
Consultare
  Le osservazioni
    - 
Fotografie e suoni
     Dati e analisi
       - 
Gru 16-17
       - 
Popillia japonica 15-18
       - 
Rondone indefinito 2017
       - 
Rondone comune 2017
       - 
Rondone pallido 2017
       - 
Biancone 2017
       - 
Balestruccio 2017
       - 
Rondine 2017
       - 
Lucertola muraiola 2017
       - 
Geco comune 2017
       - 
Volpe 16-17
       - 
Scoiattolo grigio 15-17
       - 
Istrice 14-17
       - 
Vanessa atalanta 16-17
       - 
Vanessa atalanta 15-17
       - 
Anacridium aegyptium 2016
       - 
Cimice asiatica 16-17
       - 
Ailanthus altissima 15-18
       - 
Fallopia japonica 15-18
       - 
Eichhornia crassipes 15-17
Informazioni
 - 
Leggere le ultime novità
  Aiuto
    - 
Regole di ornitho.it
    - 
Deontologia di SHI (Anfibi e Rettili)
    - 
Deontologia di Odonata.it (Libellule)
    - 
Organigramma di Ornitho.it
    - 
Specie a pubblicazione limitata
    - 
Spiegazione dei simboli
    - 
Le domande più frequenti
  Statistiche
Atlante
 - 
Metodi Atlante
 - 
Calcolo Effemeridi
Regole di ornitho.it

Registrandomi, accetto i termini e le condizioni generali descritte in Regole di ornitho, Deontologia di SHI (Anfibi e Rettili) e di Odonata.it (Libellule)

 

Regolamento di ornitho.it (30. 9. 2014)

 

Allo scopo di ampliare le conoscenze ornitologiche relative all’Italia, di migliorare lo stato di conservazione dell'avifauna, di integrare in maniera più efficiente e completa la ricerca ornitologica italiana nel contesto internazionale, le associazioni per lo studio, l'osservazione e la conservazione degli uccelli di livello nazionale CISO, EBN e LIPU e di livello regionale e/o locale As.Fa.Ve, ASOER, ASOIM, COT, Ficedula, GOS, GPSO e SROPU, unitamente con il Museo delle Scienze di Trento e con il sostegno dell'ISPRA (ex-INFS), accogliendo la proposta del Istituto Ornitologico Svizzero (Vogelwarte, Sempach), decidono di adottare il sistema informatizzato per l'acquisizione e condivisione dati denominato Ornitho.it. Il presente regolamento stabilisce le modalità di funzionamento del sistema, utilizzo dei dati raccolti, ingresso di nuove associazioni ornitologiche regionali e/o locali

 

1. Finalità

 

Le finalità istitutive di Ornitho.it sono le seguenti:

  • la costituzione e Il mantenimento di una banca dati ornitologica omogenea per tutto il territorio nazionale italiano, compreso quello di San Marino, dello Stato Pontificio
  • la formazione di una base conoscitiva utile per la conservazione del patrimonio ornitologico nazionale
  • il monitoraggio della ricchezza ornitologica del territorio italiano, con particolare riferimento alle aree protette e ai siti della rete Natura 2000
  • la condivisione dell’informazione ornitologica di base

 

Gli iscritti ad Ornitho.it aderiscono all’iniziativa, offrendo senza scopo di lucro il proprio contributo alle finalità istitutive di Ornitho.it.

Gli iscritti si impegnano a contribuire ad Ornitho.it in un’ottica di comune partecipazione perseguendo il fine primo dell’incremento delle conoscenze ornitologiche e della conservazione dell’avifauna italiana.

 

2. Iscrizione e proprietà dei dati

L’iscrizione ad Ornitho.it è libera e gratuita. I dati possono essere caricati solo a seguito dell’iscrizione dell’osservatore ad Ornitho.it. Non c’è limite alla quantità di dati che potranno essere trasmessi dai singoli iscritti. La responsabilità circa la attendibilità dei dati caricati è esclusivamente a carico dei singoli iscritti.

I dati sono di proprietà dei singoli iscritti, i quali possono metterli liberamente e gratuitamente a disposizione delle associazioni nazionali, e, per specifiche aree geografiche di osservazione, alle associazioni regionali che contribuiscono finanziariamente ad Ornitho.it (vedi articolo 5), mediante dichiarazione da formularsi tramite apposito modulo elettronico al momento dell’iscrizione (vedi articolo 3.1.). Le aree geografiche (regioni) di pertinenza delle singole associazioni regionali sono elencate nel modulo elettronico. Tale dichiarazione può essere modificata in qualsiasi momento dall’iscritto accedendo al proprio sito personale. E’ inoltre previsto che i dati possano essere messi gratuitamente a disposizione di singoli progetti (es. progetti atlante nazionali degli uccelli nidificanti e svernanti), in base a specifiche indicazioni del Gruppo di Conduzione.

Gli iscritti possono avere in qualsiasi momento accesso e possibilità di cancellazione o rettifica di tutte le osservazioni caricate (entro 30 giorni dal caricamento; in seguito la cancellazione o rettifica di un dato dovrà essere autorizzata dal Gruppo di Validazione). Ad eccezione dei dati classificati come "riservati", riferiti a specie delle quali è inopportuno divulgare informazioni accompagnate da dettagli che possano metterne a repentaglio la conservazione (una lista di specie i cui dati saranno automaticamente classificati come tali sarà fornita dal Gruppo di Conduzione), che non risultano visibili pubblicamente e il cui utilizzo deve essere autorizzato dai singoli rilevatori, i singoli iscritti consentono agli “iscritti autorizzati” (vedi articolo 3.1.) la libera consultazione ed il libero utilizzo dei dati ottenuti mediante interrogazioni del database.

I dati presenti nell’archivio di Ornitho.it non hanno valore commerciale e non possono essere venduti a nessun titolo.

 

3. Consultazione ed utilizzo dei dati

Ciascun iscritto ha sempre pieno diritto di utilizzare integralmente i propri dati.

Per quanto riguarda la consultazione dei dati inseriti da altri iscritti, valgono le norme indicate di seguito.

3.1. Dati non riservati

Tutti i dati non riservati inseriti sono liberamente disponibili per la consultazione agli iscritti per i 30 giorni successivi all’inserimento. Soltanto gli iscritti che risultano aver inserito una media di almeno 100 dati/mese (“iscritti autorizzati”) potranno utilizzare la funzione di interrogazione del database relativamente alla visione dei singoli dati inseriti negli ultimi 30 giorni.

L’interrogazione del database per la restituzione di informazioni in forma aggregata (funzioni di ricerca: “lista di specie”, “sintesi“, “sviluppo sul lungo periodo”, “distribuzione altitudinale”, “foto satellitare”) è invece consentita liberamente a tutti gli iscritti. Tali informazioni di sintesi possono essere utilizzate dalle associazioni partner di Ornitho.it (vedi articolo 5) e dai singoli iscritti a fini divulgativi e di comparazione citando correttamente la fonte. Si suggerisce di utilizzare la seguente citazione: informazione tratta da www.ornitho.it, consultato in data […]

Le associazioni partner di Ornitho.it, per mezzo del loro rappresentante legale o di un suo incaricato, avranno diritto di uso dei dati trasmessi da un iscritto solo ed esclusivamente se esplicitamente autorizzate dall’iscritto stesso (vedi articolo 1).

Associazioni e singoli iscritti autorizzati possono inoltre richiedere di consultare l’intero database secondo quanto specificato nel “Regolamento per l’utilizzo dei dati inseriti nella piattaforma digitale Ornitho.it” che costituisce parte complementare e sostanziale del presente regolamento.

I membri del Gruppo di Conduzione o del Gruppo di Validazione non godono di diritto di utilizzo dei dati diverso da quello degli altri utenti. L’utilizzo dei dati contenuti nel database da parte di queste persone è soggetto al “Regolamento per l’utilizzo dei dati inseriti nella piattaforma digitale Ornitho.it”.

Al momento dell’utilizzo dei dati dovrà essere garantita opportuna visibilità ai singoli proprietari che dovranno essere citati nei ringraziamenti. La citazione di ciascun dato puntuale dovrà essere fatta esplicitando nome e cognome del rilevatore (esempio: Mario Rossi in www.ornitho.it, consultato in data …)

 

3.2. Dati riservati

L’utilizzo dei dati classificati come “riservati” al momento dell’inserimento (vedi articolo 2) deve essere sempre sottoposto al consenso dei singoli iscritti. L’elenco delle specie escluse automaticamente dalla visibilità pubblica per ragioni di conservazione viene stabilito dal Gruppo di Conduzione, che potrà avvalersi della consulenza di specialisti locali. L’elenco è pubblicato sul sito.

 

4. Validazione dei dati

La qualità dei dati viene assicurata dal Gruppo di Validazione (vedi articolo 7). I componenti di tale Gruppo, quando lo ritengano necessario, richiedono al rilevatore ulteriori precisazioni su un dato immesso che viene isolato dall’archivio fin quando non sono stati sciolti i dubbi o corretti eventuali errori. La verifica dei dati riservati è effettuata da  solo ad un ristretto gruppo di valida tori (al massimo 7) di provata affidabilità e competenza per le specie oscurate, che si impegnano formalmente a garantire la massima riservatezza nella trattazione di tali dati. Le segnalazioni di accidentali o di prime nidificazioni per l’Italia vengono automaticamente reindirizzate al sito della Commissione Ornitologica Italiana (COI).

 

5. Composizione, funzionamento e rinnovo del Gruppo di Conduzione

Il Gruppo di Conduzione assicura la conduzione di Ornitho.it, compie le scelte di indirizzo, nomina il Gruppo di Validazione, prende in esame valuta e approva o respinge le richieste di uso dei dati presenti nel database. I soggetti nominati nel Gruppo di Conduzione, indipendentemente dalla loro estrazione, si impegnano a operare nell’interesse di Ornitho.it, per il perseguimento delle sue finalità e per il suo sviluppo all’interno della comunità ornitologica italiana.

Il Gruppo di Conduzione ha durata triennale ed è costituito da 1 rappresentante di ciascuna delle 3 associazioni ornitologiche e di birdwatching riconosciute a livello nazionale (CISO, EBN Italia, LIPU), 1 rappresentante di ISPRA, l’amministratore di Ornitho.it (afferente a Vogelwarte Sempach), 4 rappresentanti di associazioni regionali (massimo un rappresentante per associazione), cercando di mantenere, per quanto possibile, una rappresentanza geografica ampia (nord, centro, sud e isole). Eventuali modifiche della composizione del Gruppo di Conduzione devono essere approvate all’unanimità.

Nelle riunioni del Gruppo di Conduzione il ruolo di presidente è svolto dall’amministratore.

Il Gruppo di Conduzione può cooptare rappresentanti di Progetti ornitologici di livello nazionale ove se ne ravveda l'opportunità per una più proficua collaborazione e scambio dati.

Le decisioni del Gruppo di Conduzione verranno prese basandosi sulla maggioranza dei votanti effettivi e non astenuti. Le decisioni del Gruppo di Conduzione sono insindacabili.

Le votazioni del Gruppo di Conduzione potranno avvenire per via telematica (posta elettronica). In caso di mancato raggiungimento della maggioranza necessaria in una specifica votazione, il provvedimento non risulta approvato. In caso di parità vale doppio il voto dell’amministratore.

Hanno diritto di voto tutti i membri del Gruppo di Conduzione.

Ogni tre anni le rispettive associazioni nazionali provvedono a rinominare o confermare il proprio rappresentante.

Alla scadenza del Gruppo di Conduzione l’amministratore interpella le associazioni che contribuiscono finanziariamente al mantenimento di Ornitho.it perché indichino, entro il termine di 30 giorni, i membri per il triennio successivo. Spetta al rappresentante legale di ciascuna della quattro strutture a carattere nazionale nominare il rispettivo membro.

L’elenco dei quattro nominativi in rappresentanza delle associazioni nazionali deve essere sottoscritto dai rappresentanti legali delle associazioni coinvolte. Le rappresentanze non comunicate entro i termini stabiliti rimarranno vacanti per il triennio.

La conferma o la revoca dell’amministratore vengono decise di comune accordo tra il proprietario del Software ed il Gruppo di Conduzione. Il Gruppo di Conduzione, a maggioranza assoluta, propone la sostituzione dell'amministratore al proprietario del software, che può accettarla o rifiutarla a sua discrezione. Nel caso di accettazione, il proprietario del software provvederà a istituire un nuovo amministratore.

Non sono posti limiti nel numero dei mandati consecutivi che un singolo soggetto può ricoprire nel Gruppo di Conduzione.

I verbali delle riunioni, gli atti e la composizione del Gruppo di Conduzione saranno resi pubblici su una apposita sezione del sito.

5.1. Norma Transitoria

Per il triennio 2012-2014 il Gruppo di Conduzione è composto come segue:

Rappresentanti associazioni nazionali: Pierandrea Brichetti (CISO) [dal 4.7.2014 Lorenzo Serra], Claudio Celada (LIPU), Luciano Ruggieri (EBN Italia)

Rappresentante ISPRA: Fernando Spina

Rappresentanti associazioni regionali: Enrico Caprio (afferente a GPSO), Fulvio Fraticelli (afferente a SROPU), Luca Puglisi (afferente a COT), Roberto Tinarelli (afferente ad ASOER).

Amministratore tecnico: Roberto Lardelli (Vogelwarte Sempach)

Membri nominati: nel corso delle riunioni preliminari che hanno portato alla costituzione del primo Gruppo di Conduzione, si è convenuto che Giuseppe Bogliani (afferente a Università di Pavia) e Paolo Pedrini (afferente a MTSN) entrino a far parte del gruppo di conduzione.

 

6. Adesione ad Ornitho.it da parte di associazioni e gruppi

Oltre alle associazioni costituenti (associazioni nazionali: CISO, EBN Italia, LIPU; associazioni regionali: As.Fa.Ve, ASOER, ASOIM, COT, Ficedula, GOS, GPSO, SROPU), l’adesione da parte di ulteriori associazioni regionali e/o locali è possibile previa richiesta al Gruppo di Conduzione, che potrà consentirne l’adesione a maggioranza di 2/3, verificato il possesso dei seguenti requisiti:

1) l'associazione deve essere dotata di uno statuto che ne dichiari la finalità di ricerca scientifica ornitologica e l'assenza di fini di lucro, ne descriva caratteristiche, organi e rappresentanza legale;

2) deve avere un ambito di pertinenza almeno provinciale e non sovrapposto a quello di altre associazioni partner;

3) deve essere costituita da almeno due anni;

4) deve avere un curriculum che ne attesti e caratterizzi l’attività.

 

Le associazioni che aderiscono si impegnano a contribuire finanziariamente ad Ornitho.it secondo le modalità stabilite dal Gruppo di Conduzione, e concorrono alla nomina dei 4 rappresentanti delle associazioni regionali e/o locali per il Gruppo di Conduzione al momento del successivo rinnovo triennale.

 

Le associazioni che non abbiano i requisiti sopra definiti ma che sono interessate a sostenere Ornitho.it (Associazioni sostenitrici), potranno inserire il loro link in una apposita pagina del sito di Ornitho.it a patto che altrettanto avvenga nel loro sito.

 

L'utilizzo di Ornitho.it quale strumento di raccolta dati nell'ambito di progetti di ricerca sviluppati da gruppi autonomamente costituiti, senza fini di lucro, è possibile ed auspicata. Il gruppo di ricerca che vuole utilizzare Ornitho.it si impegna a:

  • presentare un progetto di ricerca;
  • individuare un referente che curi i rapporti con il GdC ed a fornire l'elenco dei soggetti (persone fisiche ed enti) che lo compongono e trasmetterne copia aggiornata all'inizio di ogni nuovo anno solare, anche in assenza di variazioni, fino al termine della ricerca
  • finanziare lo sviluppo di moduli eventualmente necessari per la raccolta ed analisi di dati specifici per la ricerca;
  • sostenere il GdC indicando i nominativi di validatori eventualmente necessari per verificare i dati di interesse per la ricerca;
  • utilizzare i dati raccolti mediante Ornitho.it esclusivamente per le finalità di ricerca specificate nel progetto, senza cederli a terzi e dando riconoscimento al ruolo di Ornitho.it nelle pubblicazioni di qualsiasi natura che produrrà.

 

Non possono aderire come Associazione partner, Associazione sostenitrice o Gruppo di ricerca, soggetti privati che abbiano caratteristiche differenti da quelle precedentemente citate, quali, a mero titolo di esempio, studi e società professionali.

Alle associazioni o gruppi che contribuiscono finanziariamente ad Ornitho.it è garantita adeguata e paritaria visibilità sul sito, secondo le modalità stabilite dal Gruppo di Conduzione.

Le associazioni che aderiscono ad Ornitho.it già dotate di cospicue banche dati storiche del tutto o in parte assimilabili ad Ornitho.it procederanno a studiare le forme migliori di integrazione ai fini di un reciproco vantaggio.

Ornitho.it potrà effettuare scambio dati con altre banche dati ornitologiche esistenti, scambio che sarà regolato da specifiche convenzioni.

 

7. Composizione del Gruppo di Validazione

I componenti il Gruppo di Validazione saranno scelti dal Gruppo di Conduzione sulla base di competenze specifiche e regionali. Non è posto alcun limite al numero di validatori. Il numero di validatori sarà deciso dal Gruppo di Conduzione in maniera da rendere ottimale il funzionamento del sistema. In caso di disaccordo tra i membri del Gruppo di Conduzione, la nomina o la revoca dei validatori avverrà a maggioranza semplice. Non è posto alcun limite temporale all’incarico nel Gruppo di Validazione. Tuttavia, la nomina potrà essere revocata in qualsiasi momento dal Gruppo di Conduzione, fornendo adeguata motivazione.

La composizione del Gruppo di Validazione e le specifiche competenze di ciascun membro saranno resi pubblici su una apposita sezione del sito.

 

8. Proprietà del software

Il software Ornitho.it è di proprietà di Gaëtan Delaloye, Biolovision Sàrl, Ardon, Svizzera

 

9. Costi di noleggio del server

I soggetti che sostengono Ornitho.it assicurano i costi di noleggio del server che ospita il sistema (attraverso Gaëtan Delaloye, Biolovision Sàrl, Ardon) secondo una convenzione stipulata ad hoc. La suddivisione dei costi è definita dal Gruppo di Conduzione. I costi di noleggio del server possono essere coperti anche da donazioni di soggetti che non aderiscono formalmente a Ornitho.it.

9.1. Norma transitoria

Per il primo anno di funzionamento, a partire dalla data del lancio ufficiale della versione definitiva di Ornitho.it, i costi di noleggio del server sono distribuiti come segue: LIPU 2500 Euro, CISO 500 Euro, EBN 500 Euro, Associazioni/gruppi regionali (As.Fa.Ve, ASOER, ASOIM, COT, Ficedula, GOS, GPSO, SROPU): 200 Euro ciascuno (per un totale di 1600 Euro).

Finanziamento annuale complessivo garantito per il primo anno: 5100 Euro.

 

10. Amministrazione

L’amministrazione (gestione tecnica) di Ornitho.it è assicurata da Roberto Lardelli (Vogelwarte) e da Gaëtan Delaloye, Biolovision Sàrl, Ardon.

 

11. Privacy

Ad Ornitho.it si applica la normativa italiana sulla privacy. Agli iscritti viene chiesto di sottoscrivere la liberatoria.

 

12. Modifiche al Regolamento

Eventuali modifiche al presente regolamento devono essere approvate dal Gruppo di Conduzione con la maggioranza di due terzi, ad eccezione delle modifiche della composizione del Gruppo di Conduzione, per le quali è richiesta l’unanimità (v. articolo 5).   

13. Cessazione di Ornitho.it

In caso di cessazione di Ornitho.it, questa sarà comunicata agli iscritti con almeno tre mesi di anticipo in modo da permettere a ciascuno di recuperare i propri dati. Il Database generale sarà affidato ad istituzione senza fini di lucro da designarsi a cura del Gruppo di Conduzione e che si impegni :

A.     a conservare il Database;

B.     a non permettere a nessuno, per venti anni dalla cessazione di Ornitho.it, di utilizzare i dati se non previa autorizzazione dei singoli proprietari;

C.     a farsi carico, allo scadere dei venti anni, di rendere i dati gratuitamente pubblici e accessibili a tutti.

 

 stato 9.3. 2012

 

Regolamento per l’utilizzo dei dati inseriti nella piattaforma digitale Ornitho.it

 

PREMESSO

Che da quando è stata avviata in Italia la piattaforma digitale Ornitho.it il numero di iscritti e di dati immessi è andato crescendo rapidamente.

Che la qualità dei dati viene garantita da un gruppo di ornitologi esperti chiamati “validatori”.

Che le linee guida e le scelte gestionali vengono garantite da un ulteriore gruppo di ornitologi esperti e di comprovata esperienza nel campo della conduzione di progetti e di gestione di realtà associative, denominato Gruppo di Conduzione.

Che il successo della piattaforma digitale ha consentito l’avvio dei progetti per la realizzazione degli Atlanti degli uccelli nidificanti e i presenti in inverno in Italia.

Che la piattaforma di Ornitho.it consente una crescita qualitativa dell’ornitologia italiana, permettendo di condividere, nel tempo e nello spazio, i dati dei singoli ornitologi con migliaia di altri ornitologi operanti in Italia e all'estero.

 

CONSIDERATO

Che la quantità di dati finora immessa, e che continuerà ad essere inserita nella piattaforma, rappresenta un patrimonio conoscitivo di gran valore per la ricerca naturalistica, e ornitologica in particolare.

Che uno dei fini di chi opera ricerche faunistiche, ed ornitologiche in particolare, è quello di contribuire alla conoscenza e alla conservazione della biodiversità in Italia.

Che la comunità scientifica può trarre vantaggi dall’utilizzo dei dati immessi in Ornitho.it.

Che la conservazione della biodiversità non può prescindere dal miglioramento delle conoscenze scientifiche.

 

CONSIDERATO ALTRESÌ

Che il conferimento dei dati da parte dei singoli iscritti rappresenta un atto di fiducia e di responsabilità nei confronti della piattaforma di Ornitho.it, eseguito in forma libera e volontaria.

Che i dati possono anche provenire da archivi preesistenti di enti, istituti, gruppi di ricerca che mettono a disposizione le loro banche dati per i fini generali ed i progetti di Ornitho.it.

 

CONSIDERATO INOLTRE

Che si rende necessario predisporre un regolamento che fissi regole certe e condivisibili per l’utilizzo dei dati inseriti nella

piattaforma

 

IL GRUPPO DI CONDUZIONE ADOTTA IL SEGUENTE REGOLAMENTO

 

Art. 1

L’inserimento dei dati nella piattaforma digitale viene fatto al fine di accrescere la conoscenza sull’avifauna italiana.

 

Art. 2

I dati inseriti sono di proprietà dell’osservatore e non possono essere utilizzati da altri senza il suo consenso al di fuori delle finalità e dei progetti specifici di Ornitho.it

 

Art. 3

L’utilizzo dei dati inseriti nella piattaforma Ornitho.it può essere richiesto solo a fini scientifici e non possono essere richiesti nell’ambito di incarichi professionali o di consulenza. Non sono ammissibili richieste inerenti tematiche oggetto di specifici progetti promossi da Ornitho.it, non ancora conclusi al momento della richiesta.

 

Art. 4

Per poter chiedere l’autorizzazione all’uso dei dati presenti nella piattaforma di Ornitho.it è necessario presentare al Gruppo di Conduzione un articolato progetto di ricerca.

 

Art. 5

Possono presentare richiesta solo coloro che sono iscritti da almeno un anno in Ornitho.it e che rispondano ai requisiti previsti dall’art.3 del Regolamento di Ornitho.it.

In caso di ricerche svolte da più autori, tutti dovranno essere iscritti ad Ornitho.it, ad eccezione di ricercatori afferenti ad enti di ricerca o associazioni di discipline differenti dall'ornitologia che mettano a disposizione le loro competenze nell'ambito di indagini multidisciplinari.

 

Art. 6

In caso di approvazione, il Gruppo di Conduzione pubblicherà il progetto nella home page di Ornitho.it. A ciascun progetto approvato sarà attribuito dal GdC un codice identificativo univoco.

Il progetto dovrà specificare dettagliatamente e chiaramente l'area geografica ed i taxa di interesse. In particolare, per aree che non coincidano con unità territoriali amministrative (regioni, province e comuni), il richiedente deve fornire una mappa in scala adeguata (in formato immagine o pdf o, ancora, kml/kmz) da inserire sul sito a corredo della pubblicazione del progetto.

Il GdC , per mezzo di una notizia pubblicata sulla home page, chiederà a tutti gli iscritti che concedono i loro dati e che hanno inserito dati attinenti alla richiesta di esprimere con una email l'eventuale dissenso all’utilizzo dei dati entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, secondo quanto precisato sul sito nella notizia relativa al progetto stesso. La pubblicazione del progetto come notizia sul sito costituisce esplicita richiesta ai singoli rilevatori di consenso all'utilizzo dei loro dati per il progetto stesso. Tutti coloro che non hanno espresso dissenso, trascorsi i trenta giorni, saranno considerati consenzienti. Il titolare del progetto verrà informato degli esiti della consultazione e riceverà i dati per i quali non sia stato negato il consenso all'uso.

 

Art. 7

Tutte le pubblicazioni inerenti il progetto, nonché le comunicazioni orali, dovranno riportare la frase: “progetto realizzato utilizzando i dati messi a disposizione della piattaforma digitale Ornitho.it (codice identificativo progetto)”, e nel caso si siano utilizzati dati forniti da non più di 15 rilevatori, i nomi di questi dovranno essere riportati individualmente nei ringraziamenti.

Copia in PDF di ciascun testo pubblicato verrà inviata alla piattaforma di Ornitho.it che la inserirà in un’apposita rubrica della home page.

Non è prevista alcuna forma di esclusiva sui dati richiesti e sui temi della ricerca.

I dati non potranno essere utilizzati per ricerche differenti da quella per cui è stata avanzata la richiesta o ceduti a terzi. Per un utilizzo differente dovrà essere fornita comunicazione al GdC e, in caso di approvazione, dovrà essere dato riconoscimento ad Ornitho.it ed ai rilevatori come precedentemente specificato. Nel caso in cui il GdC ne ravveda la necessità, il proponente dovrà avanzare un nuova richiesta che dovrà seguire nuovamente l'intero iter di approvazione.

 

Art. 8

Ornitho.it può utilizzare i dati inseriti in piattaforma per la realizzazione di progetti di interesse nazionale volti alla realizzazione di lavori di sintesi che consentano l’accrescimento della conoscenza ornitologica del paese, quali possono essere, ad esempio, gli atlanti ornitologici.

 

Art. 9

Le Associazioni partner di Ornitho.it possono utilizzare i dati inseriti in piattaforma per la realizzazione di lavori di sintesi che consentano l’accrescimento della conoscenza ornitologica del territorio di competenza, quali possono essere, ad esempio, gli atlanti ornitologici.

Non è consentito l'utilizzo dei dati da parte delle associazioni partner per scopi differenti da quelli scientifici. Eventuali regolamenti di utilizzo delle banche dati proprie delle associazioni partner non possono applicarsi ai dati provenienti da Ornitho.it, per quanto differente o non contemplato dal presente regolamento.

Allo stesso tempo i dati provenienti dalle banche dati proprie delle associazioni partner non possono essere concessi senza l'esplicito consenso da parte della stessa associazione partner.

 

Art. 10

Ornitho.it può ospitare, previa autorizzazione del GdC, progetti promossi da un gruppo di ricerca che intenda utilizzare la piattaforma per la raccolta e la catalogazione dei dati. Il gruppo di ricerca potrà avere disponibilità dei dati dell'archivio di Ornitho.it messi loro a disposizione dagli iscritti, consenzienti a collaborare a questo specifico progetto. Al tempo stesso il gruppo si impegna a mettere a disposizione i propri dati per le finalità di Orntiho.it. Il gruppo di ricerca dovrà avere uno o più coordinatori, che dovranno già essere iscritti a Ornitho.it da un anno e possedere i requisiti previsti dall’art.3 del regolamento di Ornitho.it.

Il/i coordinatore/i potranno, o meno, autorizzare l’utilizzo dei dati per eventuali altri progetti, fatto salvi i progetti nazionali organizzati dal Gruppo di Conduzione che si intendono tacitamente accettati al momento dell’ingresso in piattaforma.

 

Art. 11

Il mancato rispetto delle norme previste nel presente regolamento comporta la cancellazione dalla piattaforma di Ornitho.it.

 

 
Biolovision Sàrl (Switzerland), 2003-2017